Dolce dell’antica tradizione cilentana composto unicamente da miele e farina. 

Preparato soprattutto in occasione dei matrimoni, veniva offerto dagli sposi agli invitati a fine del ricevimento nuziale come ringraziamento per i doni ricevuti.

 

 

Ingredienti:

 

 • 500 gr. di miele

• 1250 gr. di farina

 

Preparazione:

 

Sciogliere a bagnomaria il miele. 

Togliere dal fuoco e aggiungere poco per volta la farina, mescolare bene l’impasto fino a renderlo consistente.  

Stendere un rotolo largo circa 5 cm dando poi una forma a ciambella leggermente appiattita.

Sistemare la ciambella su un letto di foglie di limone o di arancio e, coprendola con un panno, lasciare riposare per circa un’ora in luogo fresco.  

Infornare a 160° C per una ventina di minuti.

 

Un irresistibile profumo di miele inonderà la vostra casa!